Commercio Equo, Dedichiamo ad Abruzzo Nostra Giornata Mondiale

world.jpg

Oggi 9 maggio in tutto il mondo si celebra il World Fair trade day 2009 con un Big Bang: le oltre 350 organizzazioni che fanno parte della rete World Fair Trade Organization (www.worldfairtradeday09.org) stanno dando vita ad oltre 500 eventi in piu’ di 70 Paesi del mondo. Nelle scorse settimane, pero’, l’Abruzzo e’ stato scosso dall’orribile fragore del terremoto che ha distrutto interi paesi e citta’, a cominciare dal capoluogo de l’Aquila, ma che ha scosso l’Italia intera. Importatori e Botteghe del commercio equo di tutta Italia, con il sostegno delle associazioni di categoria AGICES e Assobotteghe, hanno messo a disposizione magazzini per la raccolta di beni di prima necessita’, hanno inviato prodotti equosolidali, alimentari e non, alle persone ospitate nei campi e sfollate, sostenendole anche con donazioni in denaro. Oggi, con una nota, condividono i timori delle organizzazioni del territorio che scenda troppo presto il silenzio sulle popolazioni colpite. Per questo, in occasione della Giornata Mondiale del Commercio Equo e Solidale 2009 AGICES e Assobotteghe chiedono a soci, sostenitori e consumatori critici di continuare a sostenere le organizzazioni e la popolazione abruzzese nel loro sforzo di uscire al piu’ presto dall’emergenza e di cominciare a ricostruire la citta’ a partire da quei legami di solidarieta’ concreta che ciascuno di noi sapra’ costruire insieme a loro. ”Possiamo concretizzare il nostro impegno – spiegano le due realta’ – innanzitutto comprando equosolidale da tutte le realta’ che fanno parte del coordinamento d’Abruzzo e Molise: Il Sicomoro de l’Aquila, poi Il Mandorlo, Semi della Terra, L’Isola di Amantani’, La Bottequa, Tenda dei Popoli, Primo Vere, Baobab, Mondo Tondo, Bottega Solidale, Mate, Mondo Alegre, Korogocho e Cose dell’altro mondo”. La Cooperativa Il Mandorlo di Pescara, inoltre, e’ capofila per la raccolta di fondi da destinare a micro-progetti di ricostruzione di attivita’ educative-assistenziali a valenza sociale, promossi dalle organizzazioni locali. La presenza diretta sul territorio permettera’ loro, infatti, di misurare e corrispondere alle reali esigenze della popolazione colpita dal terremoto. ”Festeggiate la giornata del Commercio equo e solidale con una spesa giusta e solidale – spiegano ancora – o con una donazione al c.c. Postale n. 17673658 intestato alla Cooperativa Il Mandorlo o con un Bonifico al conto Banco posta Codice Iban: IT06D0760115400000017673658 con la causale: Emergenza Terremoto Abruzzo”.

Commercio Equo, Dedichiamo ad Abruzzo Nostra Giornata Mondialeultima modifica: 2009-05-09T12:20:49+02:00da doc1a
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento