STUPRATA A 30 ANNI A MILANO: ARRESTATO UN MAROCCHINO

Una donna di trent’anni è stata violentata all’alba di ieri mattina a Milano, dopo aver trascorso la serata in una discoteca. La ragazza, Federica M., una “dark” che vive nell’hinterland milanese, alle 6 di mattina è stata soccorsa da una volante che l’ha trovata seduta su un marciapiede in via Anselmo da Baggio piangente e con gli indumenti sporchi di terra. La trentenne ha spiegato di essere stata avvicinata da un marocchino all’uscita della discoteca Zoe, in piazza Anita Garibaldi. Mentre stava aspettando degli amici l’uomo l’ha prima invitata a seguirla e poi l’ha trascinata con forza nei giardini lì accanto dove, secondo il racconto di lei, l’ha stuprata. Dopo che l’extracomunitario si è allontanato, se ne è avvicinato un altro che ha iniziato a palpeggiarla e a toccarla anche lui con evidenti intenzioni. Lei però è riuscita a divincolarsi e a scappare. I due marocchini, che da quanto è stato accertato non si conoscono, sono stati arrestati poco dopo grazie alla descrizione della giovane donna che li ha anche riconosciuti.

STUPRATA A 30 ANNI A MILANO: ARRESTATO UN MAROCCHINOultima modifica: 2009-05-24T14:14:54+02:00da doc1a
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento