Che vuol dire esser SINGLE?

single3.jpg

Zitelle e scapoloni ormai son termini d’altri tempi… Oggi chi vive da solo, cioè, senza un legame sentimentale, fa parte della categoria dei single. Ebbene si, oggi essere single è una categoria, uno status, un’attitudine, ma non tutti vivono questa condizione in maniera felice. Ci sono, infatti, single e single, ovvero c’è chi è single per scelta e chi è single per circostanza, inoltre differenze sostanziali emergono anche tra uomini e donne. Se per gli uomini essere single vuol dire indipendenza, libertà, rifiuto volontario delle responsabilità, le donne scelgono di essere single soprattutto perché decidono di dare priorità alla carriera oppure perchè incontrano notevoli difficoltà nel trovare l’anima gemella, il principe azzurro. Forse per questo, stando ai sondaggi, in Italia, l’essere single è una condizione favorevole solo per il 32% dei single, che in questo modo si godono la libertà e si divertono, mentre per tutti gli altri essere single, è sinonimo di stress, solitudine, noia, disordine. Insomma, pare che la maggior parte degli italiani siano single non per scelta felice…
Il Problema principale è quello dei conti a fine mese, si perché i single si ritrovano con tante fatture da saldare soli soletti, l’affitto o il mutuo da pagare, a cui si aggiungono le varie bollette: corrente elettrica, telefono, internet, il cellulare, magari una vacanza, le spese per l’auto o il motorino, la spesa al supermercato e qualche svago, tra cui la palestra. Pertanto alle tante piccole libertà nella scelta del cibo, del film da vedere, delle amicizie e perfino quella delle vacanze non corrisponde un altrettanto benessere nella condizione di single.
I maggiori benefici dell’essere single pare che vengano sfruttati dal marketing, nel senso che essere single nella società contemporanea è diventata una moda, per questo spopolano gli spot pubblicitari sulle mono porzioni, si sono moltiplicati i locali e le feste o i viaggi pensati proprio per chi sceglie di essere da solo e di dedicarsi a se stesso. Insomma, se da una parte libertà e divertimento sono le parole d’ordine dei single per scelta, locali, feste, viaggi possono essere la soluzione ideale per chi invece si ritrova ad essere single non per scelta, allora cosa aspettate single di tutta Italia divertitevi!

Che vuol dire esser SINGLE?ultima modifica: 2009-06-07T15:57:58+02:00da doc1a
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento