ADDIO MICHAEL…

michael-jackson.jpg

 Il mondo piange Michael Jackson, morto per un infarto all’eta’ di 50 anni. Quando Pechino apri’ le porte al mondo esterno, ai capitali beninteso e a una nuova rivoluzione culturale che faceva incassare fior di dollari, una delle primissime immagini che i cinesi conobbero fu quella di Michael Jackson nell’album “Thriller”. Erano i primi anni Ottanta. Oggi migliaia di cinesi piangono quella che e’ diventata anche la loro icona, in un abbraccio virtuale che stringe la Citta’ proibita a Times Square. Circa 8.000 commenti sono stati postati sul popolarissimo portale Sina.com poche ore dopo la scomparsa dell’artista. “Tutto il mondo ha cercato di imitarti, nessuno riuscira’ a superarti”, scrive un giovane, mentre un impiegato afferma: “La sua vita fu strana, ma la sua musica mi e’ stata accanto fin dalla gioventu'”. Anche quando la popstar fu accusata di pedofilia, i fan cinesi non smisero di difenderlo: un sondaggio di Sina.com mostro’ che l’87% degli intervistati era convinto della sua innocenza. La morte di Jackson ha sorpreso le star della musica e del jet set. “Non riesco a smettere di piangere. Ho sempre ammirato Michael Jackson. Il mondo ha perduto uno dei grandi, ma la sua musica vivra’ per sempre”, ha detto una Madonna disperata dopo la morte dell’icona pop. E’ “troppo devastata ” dal dolore, Elizabeth Taylor, per parlare della morte dell’amico, difeso strenuamente anche quando fu accusato di abusi su minorenni. E’ Arnold Schwarzenegger a ricordare gli “interrogativi gravi” sulla vita personale di Michael Jackson. Il governatore della California si unisce, comunque, alla “tristezza di tutti i californiani”, mentre diverse celebrita’, da Jane Fonda al ciclista Lance Armstrong, hanno usato Twitter per far conoscere il proprio dolore. Sui social network corre anche il dolore di migliaia di fans. Twitter conta centinaia di messaggi al minuto, provenienti da ogni parte del mondo, tra loro anche il ministro degli Esteri britannico, David Miliband: “Nessuno ce’ mai volato cosi’ in alto ed e’ andato cosi’ a fondo. Riposa in pace, Michael”. Facebook ha aperto una pagina “Michael Jackson RIP”, che ha gia’ 28.000 fan. I messaggi sono di dolore, sconcerto, prosaico dispiacere per i concerti che non saranno tenuti. E non manca, in linea con tutta la storia dei lutti nel rock, da Jimi Hendrix a Jim Morrison, chi assicura: “Michael Jackson non e’ morto. E’ solo un piano per sorprenderci quando tornera’ sul palco. Il piano e’ riuscito!”.

ADDIO MICHAEL…ultima modifica: 2009-06-29T23:22:14+02:00da doc1a
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento