GOOGLE E TWITTER IN TILT PER MICHAEL..

michael-jackson.jpg

Il lutto globale per Michael Jackson ha avuto effetti immediati sul web, mandando in tilt Google e Twitter per il numero di contatti subito dopo la diffusione della notizia della morte del cantante. Un portavoce di Google ha confermato alla Bbc che di fronte ai milioni di utenti che hanno digitato quasi contemporaneamente il nome del re del pop si è pensato ad un attacco informatico. Il cantante è stato dichiarato morto a Los Angeles alle 14.26 e chi ha provato a chiedere notizie su Jackson fra le 14.40 e le 15.15 (ora californiana) ha ricevuto in risposta questa frase: «la richiesta appare simile a richieste automatiche da un virus del computer o da un software di spionaggio». Anche Twitter è andato in tilt, dopo che in brevissimo tempo gli aggiornamenti sul re del pop erano diventati 66.500. Secondo i dati raccolti da Trendrr, un servizio web che monitora l’attività sui social forum, i messaggi di Twitter contenenti la parola Michael Jackson sono stati più di 100mila l’ora. Una simile media è stata registrata soltanto per gli eventi iraniani, che hanno poi raggiunto un picco di 220mila messaggi l’ora il 16 giugno. Anche il sito di gossip Tmz, che per primo ha annunciato la morte di Jackson, è andato rapidamente in tilt per troppe richieste di accesso. La voce Michael Jackson di Wikipedia, di fronte all’iniziale confusione di notizie, è stata smontata e riscritta più di una volta.

GOOGLE E TWITTER IN TILT PER MICHAEL..ultima modifica: 2009-06-29T23:25:36+02:00da doc1a
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “GOOGLE E TWITTER IN TILT PER MICHAEL..

Lascia un commento