Misteri italiani: è il turno del “papello”

papello_.jpg

Ci si sconvolge sempre e troppo facilmente in questo Paese dove, persino un pezzo di carta bianca con dodici richieste in nero, suscita scalpore e fa parlare di se.

 Cosa ci sia di rivelatore è davvero poco chiaro per il semplice motivo che era già tutto rilevabile e intuibile anche senza il ‘papello’: sarebbe più corretto parlare di ‘consacrazione della notizia’, semmai.

La nostra storia è piena di rapporti Mafia-Stato: rapporti descritti nelle sentenze, accusati dai PM, dimostrati ma non condannati perché prescritti. E suona strano che si scopra solo ora l’importanza dell’esistenza di una trattativa tra Cosa Nostra e gli apparati dello Stato grazie ad un ‘papello’ contenente le condizioni che la Mafia aveva posto perché cessassero le stragi e si arrivasse ad un compromesso.

Misteri italiani: è il turno del “papello”ultima modifica: 2009-10-20T19:08:44+02:00da doc1a
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento