GLI SFONDARONO IL CRANIO, ORA HA LA TESTA IN TITANIO

20091121_titanium.jpg

Era stato aggredito da due teppisti, che gli avevano letteralmente sfondato il cranio. Steve Gater, 26enne di Harold Hill, vicino Romford (Gran Bretagna), è stato definito dalla stampa d’oltremanica “bionic man” dopo che un pezzo di cranio, quello sopra la fronte, gli è stato ricostruito in titanio, come nei migliori film di fantascienza. “E’ un gran passo in avanti – ha detto la mamma Nina al Sun – mio figlio ha sofferto molto nell’ultimo anno, ora merita di tornare alla vita normale”. Steve fu aggredito mentre tornava a casa quasi un anno fa, il 15 gennaio, e la sua storia aveva scioccato l’intera nazione, tanto che, quando gli inquirenti archiviarono il caso lasciando liberi i suoi aggressori, insorse tutta l’opinione pubblica britannica. Giovedì, dopo un’operazione chirurgica di sette ore al Queens Hospital di Romford, Steve è diventato ufficialmente “The Bionic Man”. “E’ bello vederlo finalmente sorridente – ha detto ancora Nina – l’operazione è servita per proteggere il cervello dagli urti, rischiava danni cerebrali ad ogni caduta”.

GLI SFONDARONO IL CRANIO, ORA HA LA TESTA IN TITANIOultima modifica: 2009-11-21T14:56:40+01:00da doc1a
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento