CANNIBALI LO MANGIARONO: EREDI SI SCUSANO

20091208_7794_apolo1.jpgIn un’isoletta sperduta del Pacifico, Erromango, una delle 83 isole che compongono l’arcipelago Vanuatu, si è tenuta un’inconsueta cerimonia in cui gli abitanti – discendenti di una tribù di cannibali – hanno voluto formalmente scusarsi con un pensionato britannico 65enne per aver ucciso e mangiato quasi 170 anni fa il suo bis bis nonno, il reverendo missionario John Williams. Williams e il suo compagno James Harris nel 1830 si erano avventurati nelle isole del sud Pacifico, al tempo pericolose e inesplorate, con l’intenzione di convertire al cristianesimo le tribù pagane che vi abitavano. Ma una volta approdati sull’isola di Erromango, i due missionari furono accolti da una tribù cannibale a dir poco ostile, che nell’arco di un’ora gli ha uccisi a bastonate e mangiati.

Oggi, un pro pro nipote del Reverendo Williams, il signor Charles Milner-Williams, è stato invitato dai discendenti della tribù cannibale a ricevere in persona le loro scuse formali per lo spiacevole episodio.

CANNIBALI LO MANGIARONO: EREDI SI SCUSANOultima modifica: 2009-12-08T16:48:34+01:00da doc1a
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento