Lucca: lei lo rifiuta, lui la strangola

luccaomicidio01g.jpg

Doveva portarla a una festa a casa di amici. Invece l’ha portata nei pressi del fiume e ha iniziato a palpeggiarla. Lei ha reagito e lui allora l’ha strangolata.

È morta così Vanessa Simonini, la 20enne il cui corpo è stato ritrovato nei pressi del fiume Serchio, a Castelnuovo Di Garfagnana, in provincia di Lucca. A chiamare i carabinieri era stato proprio il suo assassino, Simone Baroncini, 35 anni. Poco dopo l’una di stanotte ha chiamato il 112. Ai militari che sono arrivati sul posto ha raccontato che una banda di malviventi incappucciati li aveva aggrediti e che lei era stata uccisa. Ma il suo racconto non ha convinto i militari. Dopo qualche ora di interrogatorio è crollato, e ha confessato tutto.

Lucca: lei lo rifiuta, lui la strangolaultima modifica: 2009-12-08T16:51:32+01:00da doc1a
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento