AZOUZ ESPULSO DALL’ITALIA PER UNA CONDANNA DI DROGA

Un bacio alla nuova compagna, un saluto al socio d’affari, una pacca sulla spalla al suo legale. «Tranquilli è parecchio che non torno a casa, sono contento di rivedere i miei – ha esclamato – tanto sono sicuro che tornero». Azouz Marzouk, il tunisino che nella strage di Erba ha perso la moglie, il figlio di due anni e la … Continua a leggere

INCENDIO SUL TRAGHETTO IN 500 FUGGONO SULLE SCIALUPPE

Un incendio è scoppiato a bordo della motonave della Tirrenia «Florio», in navigazione tra Napoli e Palermo. Secondo le prime informazioni dei vigili del fuoco, le fiamme si sono sviluppate verso le 5.30 nel garage, quando la nave si trovava ad una ventina di miglia da Palermo. I passeggeri, a bordo c’erano 490 persone, sono stati evacuati con le scialuppe … Continua a leggere

Berlusconi sotto accusa, i figli lo difendono

Due giornali stranieri – il britannico Financial Times e lo spagnolo El Paìs – hanno criticato oggi in due editoriali il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, dicendo che il premier è un cattivo esempio e che mina la credibilità italiana. Quando alle critiche si sono aggiunte le parole del segretario del Pd Dario Franceschini, che ha chiesto agli italiani se … Continua a leggere

L’ESAME DI MATURITA’? SI FARÀ COL CODICE FISCALE

Quest’anno il ministero dell’ Istruzione ha deciso per la prima volta di rilevare nel dettaglio ogni fase dell’esame di maturità di ciascuno studente delle scuole statali, utilizzando l’Anagrafe dello studente. Degli attuali 424.143 studenti iscritti all’ultimo anno di corso saranno monitorati – spiega Tuttoscuola nell’ultimo numero on line – tutti gli ammessi, registrando ogni momento dell’esame: dalla registrazione dei crediti … Continua a leggere

Operaio cimiteriale si incatena a cancello camposanto

Per paura di perdere il posto di lavoro un uomo si e’ incatenato al cancello d’ingresso del cimitero di Chivasso. L’uomo, 34 anni, dipendente di una cooperativa che ha in appalto il cimitero di Chivasso, ha inscenato la protesta stamattina. Il prossimo 1 giugno subentrera’ una nuova cooperativa, che gli ha gia’ comunicato che non lo assumera’.

VIOLENTÒ DUE RAGAZZE- TARANTO, ECCO L’IDENTIKIT

È stato diffuso oggi dagli investigatori l’identikit del rapinatore di coppiette che ha agito il 16 maggio scorso a Palagiano e il 20 maggio a Laterza, nel tarantino, aggredendo e violentando in entrambi gli episodi le ragazze. Lo stesso uomo, nella notte tra il 22 e il 23 maggio, avrebbe poi tentato di compiere una rapina in una masseria di … Continua a leggere

INFERNO NEL MILANESE

Un blitz, intorno alle 21.45, ha insanguinato questa notte uno dei bar più noti di Quarto Oggiaro. Almeno un killer, forse incappucciato, ma è probabile che gli aggressori fossero due, ha sparato ai suoi bersagli, che si trovavano all’esterno del bar Quinto, sul marciapiede ad angolo tra via Pascarella e via Satta, strade spesso salite agli onori della cronaca nera meneghina. Uno … Continua a leggere

STUPRATA A 30 ANNI A MILANO: ARRESTATO UN MAROCCHINO

Una donna di trent’anni è stata violentata all’alba di ieri mattina a Milano, dopo aver trascorso la serata in una discoteca. La ragazza, Federica M., una “dark” che vive nell’hinterland milanese, alle 6 di mattina è stata soccorsa da una volante che l’ha trovata seduta su un marciapiede in via Anselmo da Baggio piangente e con gli indumenti sporchi di … Continua a leggere

Genova, sieropositivo dona il sangue

Un uomo di 55 anni è indagato per il reato di epidemia per avere donato il sangue pur sapendo di essere sieropositivo. L’uomo, scrive il Corriere Mercantile, si sarebbe giustificato con gli agenti di polizia affermando di avere creduto possibile che il suo sangue sarebbe stato in qualche modo depurato. L’episodio risale ad alcuni mesi fa. L’unità mobile che ha … Continua a leggere

SUL REGGISENO DI AMANDA TROVATO IL DNA DI MEREDITH

Sul gancetto di reggiseno indossato da Meredith Kercher quando venne uccisa è stato trovato Dna della stessa vittima misto a quello di Raffaele Sollecito «in un rapporto di sei a uno». Lo ha riferito alla Corte d’assise di Perugia la biologa della polizia scientifica Patrizia Stefanoni nel corso della sua deposizione, ancora in corso. Dopo avere risposto alle domande dei … Continua a leggere