BRENDA, PROBABILE OMICIDIO, MARRAZZO: “È COLPA MIA”

Una storia che puzza, e non solo di bruciato. Le morti sospette legate alla vicenda del presunto ricatto ai danni dell’ex presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo, sono ora due. Quella del transessuale Brenda si aggiunge alla misteriosa fine, avvenuta a settembre per overdose, di Gianguarino Cafasso, il pusher dei viados di via Gradoli e dintorni indicato dai carabinieri indagati … Continua a leggere